La tecnologia scadente rallenta e danneggia la Pa

Una ricerca Epson: i dipendenti pubblici perdono un giorno al mese di lavoro per infrastrutture IT non all’altezza
7 Febbraio 2023 |
A cura della redazione

L’inadeguatezza delle infrastrutture tecnologiche danneggia la Pa Italia e anche europea. Secondo una ricerca di Epson, condotta su 1205 dipendenti del settore pubblico in Europa, Medio Oriente e Africa, il 55% degli operatori del settore pubblico in Italia (la stessa percentuale registrata nei Paesi Ue) ammette che negli ultimi 12 mesi le imperfezioni dei processi hanno portato alla collocazione errata o alla perdita di dati o documenti. Oltre un'altra metà (il 54% contro il 49% dei Paesi Ue) sostiene, invece, che le violazioni dei dati siano causate da un aumento dei carichi di lavoro e da una tecnologia scadente. Eppure le soluzioni esistono e gli addetti ai lavori ne sono consapevoli. Ci sono, infatti, molti fattori che possono causare una perdita di dati, ma il 56% degli intervistati (contro il 65% dei Paesi Ue) è convinto che la capacità di acquisire e digitalizzare i documenti sia la soluzione migliore per proteggere i dati all'interno dell’organizzazione. Eppure solo un terzo (il 33%, la stessa percentuale registrata nei Paesi Ue) dichiara che aumenterà le attività di scansione per ridurre la perdita di dati e documenti o la loro errata collocazione.

Ma la sicurezza dei dati non è l’unico punto critico: dal sondaggio di Epson è infatti emerso che i lavoratori perdono in media un giorno al mese (circa 7 ore) a causa di un’infrastruttura IT scadente che impedisce loro di lavorare al meglio. Considerando che l’efficienza e la produttività sono due aspetti critici per una pubblica amministrazione, diventa importante investire su tecnologie che possano migliorare il lavoro delle Pa.

"Alcune delle principali sfide che la forza lavoro del settore pubblico deve affrontare” afferma Luca Motta, Head of Sales Office Print di Epson Italia “sono la perdita di dati e di tempo prezioso. Attualmente, molti servizi pubblici operano su sistemi legacy obsoleti che possono influire sulla produttività e ostacolare l'efficienza: nonostante i progressi, i produttori di tecnologie come Epson devono fare tutto il possibile per risolvere questi problemi e supportare il settore, una volta pronto ad accogliere la digitalizzazione, con l'obiettivo di proteggere i dati e migliorare i flussi di lavoro."


A cura della redazione
Innov@zione.PA è testimone dell’execution digitale che grazie all’ICT rinnova modelli e processi della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale. Il bimestrale illustra il quadro della messa in opera delle tante iniziative, dalle più consolidate a quelle più di frontiera, che pur operando in autonomia, e spesso con quegli elementi contrastanti tipici delle fasi di cambiamento e facendo sempre i conti con risorse limitate, tendono all’obiettivo della crescita del Paese attraverso l’elemento imprescindibile della modernizzazione della PA.

InnovazionePA è una iniziativa Soiel International, dal 1980 punto d’informazione e incontro per chi progetta, realizza e gestisce l’innovazione.
Tra le altre iniziative editoriali di Soiel:

Officelayout 194
Officelayout
Progettare arredare gestire lo spazio ufficio   Luglio-Settembre N. 194
Executive.IT settembre-ottobre 2023
Executive.IT
Da Gartner strategie per il management d’impresa   Settembre-Ottobre N. 5
Office Automation n.5 2023
Office Automation
Tecnologie e modelli per il business digitale   Settembre-Ottobre N. 5

Soiel International

Soiel International Srl

Via Martiri Oscuri 3, 20125 Milano
   Tel. +39 0226148855
   Fax +39 02827181390
   Email: info@soiel.it

CCIAA Milano REA n. 931532 Codice fiscale, Partita IVA n. 02731980153


Copyright 2022 © Soiel International Srl

Back to top