Concorsi Smart per piccoli Comuni

Siglato l’accordo per l’organizzazione e gestione di concorsi pubblici in forma aggregata tra Anpci Servizi – divisione operativa dell’Associazione Nazionale Piccoli Comuni d’Italia – e Recrytera, azienda del gruppo Dromedian, ideatrice e sviluppatrice dell’apposita Piattaforma
16 Ottobre 2022 |
A cura della redazione

Secondo quanto sottoscritto, l’azienda supporterà i piccoli Comuni, per lo più sprovvisti delle risorse e delle abilità necessarie, nella gestione di tutte le procedure concorsuali nel rispetto dei requisiti normativi sulla digitalizzazione, innalzando il livello di sicurezza ed efficienza del processo di assunzione. Un servizio ‘chiavi in mano’ che azzera il possibile contenzioso e garantisce l’equità digitale tra i candidati.
“L’accordo con Recrytera ci consente di dare una risposta urgente alla carenza di organico – commenta Franca Biglio, presidente di Anpci – Un deficit tanto strutturale quanto annoso; un vero e proprio gap di competenze da colmare celermente per non mettere a rischio anche l’attuazione dei progetti di sviluppo e transizione digitale dei piccoli Comuni rientranti nel Pnrr, che devono trovare realizzazione entro il 2026”.
La “Piattaforma Concorsi Smart” di Recrytera è un innovativo gestionale di reclutamento di personale nella pubblica amministrazione, totalmente dematerializzato. Con una dotazione di 40.000 tablet con sim, unica in Italia, l’azienda dispone di oltre 50 hub digitali su tutto il territorio e può arrivare a gestire 80.000 concorrenti al giorno. Nel 2021, sono stati più di due milioni i candidati vagliati attraverso la Piattaforma.
In Italia, i complessivi 5.543 piccoli Comuni (fino a 5mila abitanti) rappresentano il 73% del totale, per una popolazione di oltre 10milioni di abitanti (il 18% dell’italiana).
Piemonte, Lombardia e Veneto detengono il maggior numero di questi enti territoriali a densità limitata.
Tra le carenze di personale spiccano gli amministrativi e gli addetti ai servizi anagrafici, ma anche i ruoli di segreteria generale. Sul fronte del Pnrr invece, la selezione riguarda perlopiù risorse profilate e formate con elevate competenze tecniche. Secondo le proiezioni del ministero della Pubblica amministrazione comunicate a marzo, sono in arrivo circa 100 mila assunzioni (entro il 2022); una iniezione di competenze resa possibile dallo sblocco del turnover e del Pnrr, con l’obiettivo, al 2028, di 4 milioni di nuovi assunti.


A cura della redazione
Innov@zione.PA è testimone dell’execution digitale che grazie all’ICT rinnova modelli e processi della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale. Il bimestrale illustra il quadro della messa in opera delle tante iniziative, dalle più consolidate a quelle più di frontiera, che pur operando in autonomia, e spesso con quegli elementi contrastanti tipici delle fasi di cambiamento e facendo sempre i conti con risorse limitate, tendono all’obiettivo della crescita del Paese attraverso l’elemento imprescindibile della modernizzazione della PA.

InnovazionePA è una iniziativa Soiel International, dal 1980 punto d’informazione e incontro per chi progetta, realizza e gestisce l’innovazione.
Tra le altre iniziative editoriali di Soiel:

Officelayout 190
Officelayout
Progettare arredare gestire lo spazio ufficio   Luglio-Settembre N. 190
Executive.IT settembre-ottobre 2022
Executive.IT
Da Gartner strategie per il management d’impresa   Settembre-Ottobre N. 6
Office Automation n.6 2022
Office Automation
Tecnologie e modelli per il business digitale   Settembre N. 6

Soiel International

Soiel International Srl

Via Martiri Oscuri 3, 20125 Milano
   Tel. +39 0226148855
   Fax +39 02827181390
   Email: info@soiel.it

CCIAA Milano REA n. 931532 Codice fiscale, Partita IVA n. 02731980153


Copyright 2022 © Soiel International Srl

Back to top