Ruolo delle comunità locali per la transizione delle aree rurali

Il progetto Horizon Europe RURACTIVE, coordinato dall’Università di Bologna, svilupperà soluzioni digitali in 12 casi pilota in Europa
Rural landscape with houses, a field, trees and a meadow with daisies. Beautiful summer fields scenery with green hills, bright color blue sky and Village. Vector illustration in flat style.
14 Settembre 2023 |
A cura della redazione

È partito ufficialmente il progetto finanziato dalla Commissione Europea con 6,5 milioni di euro, animato da un consorzio di 26 partner europei, insieme a 3 partner associati, con l’obiettivo di guidare una transizione giusta e sostenibile delle comunità rurali.
Quasi un terzo dei cittadini dell’Unione Europea – circa 136 milioni di persone – vive infatti in zone rurali.
La Commissione sta puntando sul loro sviluppo, sia attraverso l’implementazione del Green Deal europeo sia tramite la visione a lungo termine che riconosce il ruolo cruciale delle zone rurali per la coesione economica e sociale.
L’UE ne sottolinea anche il contributo nel raggiungimento degli obiettivi climatici e ambientali europei.
Le sfide da affrontare su questo fronte sono significative, considerato anche il divario economico e sociale sempre più ampio tra cittadini delle aree urbane e zone rurali. Il fenomeno di abbandono, le carenze nei servizi e nelle infrastrutture digitali e di trasporto sono alcuni degli ostacoli che le comunità rurali devono fronteggiare.
Questi territori possiedono però grandi potenzialità che possono trasformarli in vivaci centri di innovazione basati sulla ricchezza delle risorse naturali e culturali, su iniziative nate dal basso, sulla creatività e sull’inclusione sociale, supportati anche dallo sviluppo di competenze specifiche. Grazie all’utilizzo di nuovi strumenti digitali e all’innovazione sociale generata dalle comunità locali, le zone rurali possono valorizzare tali risorse e aspirare a diventare luoghi attrattivi in cui vivere, lavorare e abitare.
“Elemento centrale di RURACTIVE è l’implementazione di forti reti di relazioni tra gli attori locali, – spiega Simona Tondelli, professoressa ordinaria di Pianificazione urbanistica e territoriale al Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna e coordinatrice del Consorzio – Daremo vita a ecosistemi di innovazione rurale multi-attoriali: comunità di persone, luoghi e pratiche che condividono interessi in settori specifici in 12 aree pilota in tutta Europa”.  Insieme a un’ampia gamma di portatori di interessi locali, il Progetto affronterà sei argomenti chiave: la mobilità multimodale, la transizione energetica, l’agroalimentare e l’agroecologia, la cultura e l’innovazione culturale, la salute e il benessere, nonché il turismo culturale e naturalistico.
Il progetto porrà grande enfasi sulla definizione e il rafforzamento di modelli di governance interscalari e sui processi partecipativi, includendo anche i gruppi più vulnerabili come anziani, persone con disabilità, migranti e rifugiati.  Verrà inoltre incentivata la partecipazione femminile ai processi di innovazione per enfatizzare il ruolo delle donne nello sviluppo locale.


A cura della redazione
Innov@zione.PA è testimone dell’execution digitale che grazie all’ICT rinnova modelli e processi della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale. Il bimestrale illustra il quadro della messa in opera delle tante iniziative, dalle più consolidate a quelle più di frontiera, che pur operando in autonomia, e spesso con quegli elementi contrastanti tipici delle fasi di cambiamento e facendo sempre i conti con risorse limitate, tendono all’obiettivo della crescita del Paese attraverso l’elemento imprescindibile della modernizzazione della PA.

InnovazionePA è una iniziativa Soiel International, dal 1980 punto d’informazione e incontro per chi progetta, realizza e gestisce l’innovazione.
Tra le altre iniziative editoriali di Soiel:

Officelayout 195
Officelayout
Progettare arredare gestire lo spazio ufficio   Ottobre-Dicembre N. 195
Executive.IT novembre-dicembre 2023
Executive.IT
Da Gartner strategie per il management d’impresa   Novembre-Dicembre N. 6
Office Automation n.6 2023
Office Automation
Tecnologie e modelli per il business digitale   Novembre-Dicembre N. 6

Soiel International

Soiel International Srl

Via Martiri Oscuri 3, 20125 Milano
   Tel. +39 0226148855
   Fax +39 02827181390
   Email: info@soiel.it

CCIAA Milano REA n. 931532 Codice fiscale, Partita IVA n. 02731980153


Copyright 2022 © Soiel International Srl

Back to top