I dieci trend tecnologici per il Settore Pubblico

Li ha identificati OpenText, azienda dedicata alle soluzioni e al software di Enterprise Information Management

Anno senza precedenti il 2020, che ha richiesto allaPA resilienza e flessibilità per continuare a erogare servizi ai cittadini. La tecnologia si è dimostrata fondamentale: Governi e istituzioni hanno dovuto ricorrere a soluzioni digitali che consentissero il lavoro da remoto, garantendo al contempo il rispetto di elevati standard di sicurezza IT. 

Il processo di trasformazione, di cui le aziende sono state pioniere, ha interessato anche le istituzioni, che non possono più prescindere dall’implementare tecnologie innovative per servizi smart e in totale sicurezza. 
.


Dieci i principali trend tecnologici indicati da OpenText per la PA nel 2021: 

• modernizzazione dell’IT attraverso un sempre maggiore ricorso a piattaforme digitali, in grado di favorire lo sviluppo di nuovi sistemi telematici per la condivisione di informazioni tra istituzioni e cittadini; 

• il Cloud come abilitatore del cambiamento per semplificare e automatizzare un’infrastruttura sempre più complessa e distribuita, garantendo al tempo stesso la resilienza e la sicurezza dei sistemi;

• il lavoro da remoto come nuovo modello operativo, abilitando un ecosistema digitale end-to-end, in cui dipendenti e utenti finali potranno interagire in modo davvero integrato; 

• l’integrazione di user experience, customer experience ed employee experience per i servizi on line libererà risorse, e i cittadini beneficeranno di maggiore semplicità, flessibilità e sicurezza nell’accesso e condivisione delle informazioni; 

• una PA verso modelli digital-first, con elevati livelli di resilienza ed efficienza operativa (di più con meno);

• il 5G come abilitatore chiave della trasformazione digitale anche in ambito pubblico, soprattutto se applicato a settori come sanità, forze dell’ordine, trasporto pubblico;

• l’IoT per l’integrazione fisico-digitale, aprendo la strada a opportunità per Smart City e pubblici servizi;

• la spinta verso il cloud proseguirà, con la diffusione di architetture Edge Computing innovative; 

• IA e Data Analytics potranno supportare le istituzioni per gestire una quantità e varietà di dati esponenzialmente aumentate per servizi offerti, funzionalità dal mobile e sviluppo IoT, favorendo un aumento di produttività, un miglioramento dei processi di decision-making e dei servizi offerti. 

• una crescita del ricorso a piattaforme IAM (Identity and Access Management) per l’implementazione di modelli zero trust, per proteggere dai cyber attacchi interi processi, nonché tutti i soggetti coinvolti dal lavoro remoto. 

“Nonostante le difficoltà che la pandemia da COVID-19 ha portato con sé, abbiamo assistito a uno scenario nuovo, in cui anche le istituzioni hanno dimostrato di poter reagire a sfide inaspettate,” dichiara Antonio Matera, Regional Sales Director OpenText Italy. “La domanda di servizi digitali è aumentata esponenzialmente in pochissimi mesi e, come utenti, abbiamo assistito a un vero e proprio cambio di passo e nel 2021 i nuovi modelli di fruizione e interazione saranno consolidati”. 



A cura della redazione

Innov@zione.PA è testimone dell'execution digitale che grazie all'ICT rinnova modelli e processi della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale. Il bimestrale illustra il quadro della messa in opera delle tante iniziative, dalle più consolidate a quelle più di frontiera, che pur operando in autonomia, e spesso con quegli elementi contrastanti tipici ...

Soiel International Srl
Via Martiri Oscuri 3, 20125 Milano
Tel. +39 0226148855 r.a. - Fax +39 02827181390
E-mail: info@soiel.it
CCIAA Milano REA n. 931532
Codice fiscale, Partita IVA n. 02731980153


Soiel International, edita le riviste

copertina
Officelayout
Progettare, arredare, gestire lo spazio ufficio

Luglio-Settembre
N. 174

Abbonati

copertina
Executive.IT
Da Gartner, strategie per il management d'impresa

Maggio-Giugno
N. 5

Abbonati

Copertina
Office Automation
Tecnologie e modelli per il business digitale

Maggio-giugno
N. 5

Abbonati