Asvis e Ministero dell’Istruzione firmano un protocollo per la cultura dello sviluppo sostenibile

L’obiettivo è inserire l’educazione allo sviluppo sostenibile nei curricoli di ogni ordine e grado, a partire dall’insegnamento dell’educazione civica
31 Luglio 2023 |
Giulia Galliano Sacchetto

Il ministero dell’Istruzione e l’ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) hanno firmato un nuovo protocollo d’intesa per il prossimo triennio, al fine di operare insieme per diffondere, attraverso il sistema educativo, la cultura dello sviluppo sostenibile, indispensabile per una piena realizzazione dell’Agenda 2030, concordata nel 2015 dai 193 Paesi delle Nazioni Unite. L’obiettivo prioritario del protocollo è sostenere il progressivo inserimento dell’educazione allo sviluppo sostenibile nei curricoli di ogni ordine e grado, a partire dall’insegnamento dell’educazione civica, valorizzando tra l’altro i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (Pcto), nonché lo studio delle discipline Stem anche in un’ottica di sostenibilità. Tra i punti salienti del protocollo c’è l’impegno del ministero a garantire che lo sviluppo sostenibile diventi una priorità strategica della formazione dei docenti di tutti i gradi e ordini di scuola, per costruire un sistema educativo di istruzione e di formazione di qualità, capace di rispondere alle sfide di una società complessa e in forte cambiamento. Per sostenere tale impegno, l’ASviS potenzierà la collaborazione con l’Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca innovativa (Indire) per arricchire il portale “Scuola 2030: educazione per la creazione di valore”, piattaforma attivata nel 2019 che permette ai circa 800mila docenti in servizio di accedere gratuitamente, tra l’altro, al corso e-learning “L’Agenda 2030 e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile” realizzato dall’ASviS. Relativamente al Pnrr il protocollo menziona il programma “Futura – La scuola per l’Italia di domani” che mira a promuovere una scuola innovativa, sostenibile, sicura e inclusiva, capace di garantire il diritto allo studio, le competenze digitali e le capacità necessarie a cogliere le sfide del futuro, superando disparità, povertà educativa, divari territoriali e contrastando la dispersione scolastica. Tutto questo attraverso sei riforme che prevedono la riorganizzazione del sistema scolastico, la formazione continua del personale, nuove procedure di reclutamento dei docenti, un nuovo sistema di orientamento, il riordino degli Istituti tecnici e professionali e degli Istituti tecnici superiori (Its).


Giulia Galliano Sacchetto
Giornalista professionista, con alle spalle esperienze in diversi campi, dalla carta stampata al web. Mi piace scrivere di tutto perché credo che le parole siano un’inesauribile fonte di magia.

InnovazionePA è una iniziativa Soiel International, dal 1980 punto d’informazione e incontro per chi progetta, realizza e gestisce l’innovazione.
Tra le altre iniziative editoriali di Soiel:

Officelayout 196
Officelayout
Progettare arredare gestire lo spazio ufficio   Gennaio-Marzo N. 196
Executive.IT n.1 2024
Executive.IT
Da Gartner strategie per il management d’impresa   Gennaio-Febbraio N. 1
Office Automation n.2 2024
Office Automation
Tecnologie e modelli per il business digitale   Marzo-Aprile N. 2

Soiel International

Soiel International Srl

Via Martiri Oscuri 3, 20125 Milano
   Tel. +39 0226148855
   Fax +39 02827181390
   Email: info@soiel.it

CCIAA Milano REA n. 931532 Codice fiscale, Partita IVA n. 02731980153


Copyright 2022 © Soiel International Srl

Back to top